Protocollo dintesa relazioni sindacali

Le parti concordano che il sistema delle relazioni sindacali deve essere strutturato in modo da rispondere allobiettivo di assicurare adeguati livelli di efficienza e di produttivit dei servizi pubblici, nellinteresse specifico della collettivit, attraverso il miglioramento delle condizioni di lavoro e lincentivazione dellimpegno e della qualit della performance, ai sensi dellart.

Tale sistema, nel rispetto delle distinzioni dei rispettivi ruoli e responsabilit, deve mirare alla costruzione di un rapporto tra Azienda e Rappresentanze sindacali fondato su principi di correttezza, buona fede e trasparenza, orientando i comportamenti alla prevenzione dei conflitti.

A tal fine, le parti ritengono utile definire, attraverso larmonizzazione delle vigenti disposizioni legislative e contrattuali, le regole del comune operare. Quale ulteriore strumento partecipativo inoltre prevista la possibilit di attivare Commissioni bilaterali, di norma paritetiche, quali supporto di natura tecnica su argomenti oggetto di contrattazione che presentino particolare criticit, con valenza esclusivamente istruttoria. Le parti concordano, al fine di garantire il buon andamento delle relazioni sindacali, di definire le modalit relative allesercizio del diritto allinformazione, preventiva e successiva.

In particolare, il presente accordo mira a garantire una costante e. Per quanto precede, il tavolo negoziale dellinformazione come di seguito riportato:. Nelle materie per le quali il vigente CCNL prevede la contrattazione collettiva integrativa o la concertazione e la consultazione, linformazione preventiva. Ai fini di una pi compiuta informazione le parti, a richiesta, si incontrano comunque con cadenza almeno annuale ed, in ogni caso, in presenza di iniziative concernenti le linee di organizzazione degli uffici e dei servizi ovvero per linnovazione tecnologica nonch per gli eventuali processi di dismissione, esternalizzazione e trasformazione degli stessi.

Le informazioni vanno fornite in tempi congrui entro massimo sette giorni e nelle forme opportune, tenuto conto prioritariamente dellesigenza di continuit dellazione amministrativa. La RSU e le Organizzazioni sindacali firmatarie del vigente CCNL, ricevuta linformazione possono attivare, mediante richiesta scritta, la concertazione sulle seguenti materie c. Articolazione dellorario di servizio; Verifica periodica della produttivit delle strutture operative; Definizione dei criteri per la definizione della distribuzione dei carichi di lavoro; - Andamento dei processi occupazionali; - Definizione dei criteri e modalit di: A Svolgimento delle selezioni per i passaggi tra le categorie di cui allart.

D sistemi di valutazione permanente di cui allart. Della richiesta di esame data notizia alle altre rappresentanze sindacali. La concertazione si svolge in appositi incontri, che iniziano entro le 48 ore dalla data di ricezione della richiesta e si conclude nel termine tassativo di trenta giorni dalla data della relativa richiesta. Dell'esito della concertazione redatto verbale dal quale risultino le posizioni delle parti nelle materie oggetto della stessa, al termine le parti riassumono i propri distinti ruoli e responsabilit.

Durante il periodo in cui si svolge la concertazione lAzienda non adotta provvedimenti unilaterali nelle materie oggetto dellesame, e le organizzazioni sindacali che vi partecipano non assumono sulle stesse iniziative conflittuali.

La consultazione dei soggetti sindacali titolati, prima delladozione degli atti interni di organizzazione aventi riflessi sul rapporto di lavoro facoltativa. Essa si svolge, obbligatoriamente, su:. Allo scopo di assicurare una migliore partecipazione del personale alle attivit dellAzienda prevista la possibilit di costituire a richiesta, senza oneri aggiuntivi per la stessa, Commissioni bilaterali ovvero Osservatori per l'approfondimento di specifiche problematiche, in particolare concernenti l'organizzazione del lavoro in relazione ai processi di riorganizzazione delle aziende ovvero alla riconversione o disattivazione delle strutture sanitarie nonch l'ambiente, l'igiene e sicurezza del lavoro e le attivit di formazione.

Tali organismi, ivi compreso il Comitato per le pari opportunit, hanno il compito di raccogliere dati relativi alle predette materie - che lAzienda tenuta a fornire - e di formulare proposte in ordine ai medesimi temi. La composizione dei citati organismi che non hanno funzioni negoziali, di norma paritetica e deve comprendere una adeguata rappresentanza femminile.

In sede di contrattazione collettiva integrativa aziendale sono regolate le seguenti materie art. Tali economie vanno adeguate in base agli eventuali rientri dal tempo parziale, anche nel corso dellanno; c specifiche disposizioni di legge finalizzate alla incentivazione di prestazioni o di risultati del personale; d somme connesse al trattamento economico accessorio del personale trasferito alle aziende o enti del comparto a seguito dellattuazione dei processi di decentramento e delega di funzioni ; e finanziamenti aggiuntivi o integrativi; f una quota degli eventuali minori oneri derivanti dalla riduzione stabile o trasformazione di posti di organico del personale per il finanziamento del fondo di cui allart.Oltre ai mancati impegni le OO.

Di seguito anche il comunicato congiunto delle Organizzazioni Sindacali con un giudizio sul risultato ottenuto. Di seguito 3 documenti: l'invito del ministero; la risposta della FILT-CGIL e una lettera scritta il giorno 25 da questa organizzazione in cui si tenta ancora una volta di sollecitare la ripresa dei tavoli negoziali evitando di scaricare tensioni sindacali sulle lavoratrici e i lavoratori in un periodo in cui il traffico aereo sta aumentando in maniera considerevole.

Le OO. A seguito dei comunicati sul Bilancio e sul Piano industriale di ENAV, le organizzazioni sindacali dichiarano una nuocva azione di sciopero il giorno 8 maggio e diramano un comunicato congiunto per esprimere la propria posizione in merito alle scelte industriali dell'azienda. Il CdA approva il piano Industriale in concomitanza con l'approvazione del bilancio che segna un utile di ,5 mln di Euro. In data odierna, In sostanza ENAV SpA ha preso tempo rimandando il tavolo in accordo alle norme contrattualmente previste per la prima fase di conciliazione.

In allegato il comunicato delle organizzazioni sindacali su indicate, dove tra l'altro si fa riferimento a comunicati di altre organizzazioni sindacali che probabilmente hanno fatto confusione su alcuni passaggi che si sono sviluppati negli ultimi mesi tra tavoli istituzionali e aziendali.

Aperta in data La camera ha approvato in via definitiva il DL fiscale contenente la norma di riferimento. Una conquista enorme in un contesto difficile e in un momento storico cruciale. Un lavoro svolto dalle istituzioni tutte, il governo, il parlamento, le parti sociali oo.

Sabato, Scritto da Dipartimento Nazionale.Il sindacato di Polizia Mosap, in una nota, ha espresso al questore di Roma, dott. Tutte le vetture sono fuori uso e a Ostia il commissariato si deve arrangiare con solo un'auto, il mitico "pandino" Un paese dalle antiche origini marinare dove non si trova una nave per mettere Stava urlando ''io muoro qui'', continuamente, a dorso nudo e con la chiara intenzione di volersi gettare nel Tevere.

Roma 12 lug. Adnkronos - Nella giornata di ieri e' stato trovato il corpo senza vita del collega sovrintendente capo Oggi insieme al segretario generale aggiunto Franco Zucchelli e il segretario nazionale Marco Ciavatta abbiamo incontrato il dirigente dell'ufficio personale Plauso del Mosap ai colleghi che hanno salvato migrante che voleva gettarsi nel Tevere 12 Luglio Il Mosap incontra il Questore di Perugia 26 Giugno Carica altro.

Contatti Chi siamo Cookie policy. Home News. Tutto Circolari Comunicati Convenzioni.

Protocollo d’intesa Cgil, Cisl, Uil - A.L.I.S. sulle relazioni industriali

Tutto La segreteria generale nazionale Le segreterie generali regionali Le segreterie provinciali. Home Archivio Comunicati. Collegate Posts. Prossimo Post. Convenzione A. Convenzione con studio Odontoiatrico Dott.

Paolo Aimone 16 Luglio Convenzione con Architetto Manuela Pecce 14 Giugno Assicurati Gratis 12 Maggio Giancarlo Laino 6 Aprile Indietro Avanti. Facebook Twitter Youtube.

Protocollo d'intesa

Sede legale:. Login to your account below. Forgotten Password? Crea Nuovo Account! Fill the forms bellow to register. All fields are required. Log In. Retrieve your password Please enter your username or email address to reset your password.

Separate cut from meth

Add New Playlist. Clicca qui. Download Anteprima.L'ufficio assiste gli associati nella gestione dei rapporti di lavorodelle agevolazioni relative all'assunzione, dei contratti di apprendistato. In generale, assiste gli associati nei rapporti con il mondo del lavoro. La Provincia Autonoma di Trento, in attuazione del Programma di sviluppo provinciale per la XV legislatura, ha individuato una serie di interventi a sostegno del lavoro e dell'occupazione.

Per maggiori informazioni su questi e altri interventi di politica del lavoro contattare l'Ufficio relazioni sindacali e lavoro oppure consultare il portale dell'Agenzia del Lavoro.

Formazione per disoccupati, lavoratori a rischio di disoccupazione e lavoratori sospesi : sono previsti interventi formativi professionalizzanti basati su un sistema a voucher o rimborso individuale dei costi formativi.

Reddit image album

Tirocini formativi ad alto contenuto professionalizzante presso i Maestri Artigiani. Confermato il monte ore obbligatorio di 40, 80 o ore di formazione, a seconda del titolo di studio del giovane.

Giodis - ingresso nel mondo del lavoro per le giovani. Laboratori di orientamento — tirocini a carattere orientativo e formativo.

protocollo dintesa relazioni sindacali

Donne digitali Destinatarie: giovani laureate non Stem. Attivazione corsi di orientamento, tirocini orientativi e formativi e incentivi in caso di assunzione a tempo indeterminato di Work family - progetti sui regimi di orario Previsto un contributo fino a Buon rientro Contributo a datori di lavoro fino a 3.

Contributo fino a Prevede l'integrazione nel curriculum scolastico dello studente di momenti di apprendimento in aula e periodi di apprendimento in un ambiente lavorativo, in alternanza. L'alternanza scuola-lavoro si fonda sull'intreccio tra le scelte educative della scuola, i fabbisogni professionali delle imprese del territorio e le personali esigenze formative degli studenti. L'alternanza si articola in periodi di formazione in aula e periodi di apprendimento mediante situazioni reali di lavoro, utilizzando metodologie e pratiche didattiche che valorizzano i diversi stili di apprendimento.

La persona coinvolta nel processo formativo ha formalmente un doppio status di studente e di lavoratore. Quali sono gli obiettivi? Come si realizza? Partecipazione a progetti europei finalizzati alla condivisione delle buone prassi per particolari target di lavoratori Progetto Azione per le senior policy — progetto Neet — progetto Case manager ecc. Politiche del lavoro - interventi provinciali. Imparare lavorando - Alternanza scuola-lavoro.Il Prof.

Articolo 1. Campo di applicazione, decorrenza e durata.

protocollo dintesa relazioni sindacali

Entro cinque giorni dalla sottoscrizione il Dirigente Scolastico provvede a fare affiggerti copia integrale del presente Protocollo d'Intesa nelle Bacheche sindacali di Istituto. Articolo 2. Procedure di raffreddamento, conciliazione ed interpretazione autentica.

Le parti si impegnano a non intraprendere iniziative unilaterali nei dieci giorni successivi alla trasmissione della formale richiesta scritta di cui al precedente comma. Articolo 3. Assemblee sindacali. II personale Docente ed A. Il Dirigente Scolastico provvede anche a trasmettere tempestivamente le comunicazioni di cui al comma precedente a tutto il Personale interessato anche nella forma di Circolari Interne all' Istituto.

Secondo quanto previsto dall'art. Fermo restando il contenuto dell'art. Articolo 4. Permessi sindacali.

Free fire sprite

Le Rappresentanze Sindacali Unitarie R. II Dirigente Scolastico assicura la tempestiva trasmissione alle R. Nella suddetta cartella vengono anche inseriti tutti gli atti ed i documenti emanati dall'istituzione scolastica attinenti gli argomenti di cui all'art. II verbale della riunione informativa del personale A. La delibera della Giunta Esecutiva per la determinazione dell'organico degli Assistenti Tecnici per il corrente anno scolastico.

Sindacati e Sds nord ovest: firmato protocollo d’intesa

I criteri di assegnazione delle ore a disposizione e delle ore eccedenti in sostituzione dei colleghi assenti. II Piano delle risorse predisposto dal Direttore Servizi Generali e Amministrativi relativo al Fondo dell'istituzione scolastica, ai finanziamenti ex Legge n. AI di fuori dell'orario di servizio del R. Al di fuori dell'orario di servizio, per motivi di ordine esclusivamente sindacale, alle R.

Fuori dell'orario di servizio, alle R. Le Bacheche sindacali di cui al comma precedente sono allestite in via permanente in luoghi accessibili, visibili, non marginali, di normale frequentazione da parte del Personale in servizio a scuola. Stampati e documenti possono essere direttamente inviati alle scuole dalle strutture sindacali territoriali, oppure esposte e siglate dalle R.

In tutte le sedi scolastiche. Articolo 6. Patrocinio e patronato. Il rilascio di copia degli atti avviene senza oneri e, di norma, entro due giorni dalla richiesta e comunque non oltre i 10 giorni. II rilascio di copia degli atti personali avviene, senza oneri di segreteria, di norma entro 2 giorni dalla richiesta e comunque non oltre i 10 giorni.

Articolo 7.In buona sostanza sono state poste le condizioni per una ripresa del confronto e del dialogo. Questo non vuol dire che sono state risolte tutte le controversie, i dissidi e le interpretazione e che improvvisamente il MAE sia stato colpito da una benefica efficienza, oggi possiamo dire che sono state ripristinate le premesse per la risoluzione positiva di tutte quelle problematiche lasciate aperte da una politica miope e disattenta.

Come accennato nel protocollo di intesa vengono stabiliti i tempi certi di soluzione di alcuni problemi relativi agli impegni contrattuali e alla definizione dei diritti del personale.

Entro il mese di febbraio p. Ovvero dopo il confronto con le OO. Entro Aprile p. Infine nel protocollo viene stabilito che entro il mese di febbraio verranno fornite relazioni dettagliate sulle questioni relative ai progetti, alle funzioni strumentali con particolare riferimento al pagamento delle spettanze dovute al personale.

Per il personale a tempo determinato, invece, tali somme verranno liquidate direttamente dal MAE. Ore eccedenti. La delegazione di parte pubblica ha preso atto di tale disposizioni e ha dichiarato, dopo aver effettuato i dovuti accertamenti, di ottemperare a quanto previsto dalle disposizioni contrattuali e normative.

Anche su tale questione le OO. Il confronto sui contenziosi locali con particolare riferimento alle problematiche sorte tra le nostre strutture sindacali territoriali e le rispettive istituzioni scolastiche e consolari sono state rinviate ad una successiva e specifica seduta.

Personale a tempo determinato. Relazioni sindacali: si riparte Il 2 febbraio u. Invia ad un amico. Le altre questioni. Roma, 7 febbraio Webmail Gmail Intranet.

L' articolo 18 e la riforma spiegati in 5 minuti

Questo sito utilizza dei cookie che ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie o negare il consenso cliccando su "Maggiori informazioni". Proseguendo la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Maggiori informazioni.Con questo accordo l'associazione aderisce integralmente al sistema di relazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil definito nel Testo Unico sulla Rappresentanza. Chiudendo questo banner, selezionando il pulsante Ho capito o cliccando su qualunque elemento al di sotto di questo banner acconsenti al loro utilizzo.

Mostra maggiori informazioni.

protocollo dintesa relazioni sindacali

Gentile Utente, desideriamo informarLa che i Suoi dati personali - raccolti direttamente presso di Lei - saranno utilizzati da parte di informazionimarittime. Di seguito, Le riepiloghiamo tutte le operazioni da noi svolte che implicano raccolta, conservazione od elaborazione dei Suoi dati personali, e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.

I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI Uniform Resource Identifier delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server buon fine, errore, ecc.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione.

Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta. Esistono due macro-categorie fondamentalicon caratteristiche diverse: cookie tecnici e cookie di profilazione. I cookie tecnici sono generalmente necessari per il corretto funzionamento del sito web e per permettere la navigazione; senza di essi si potrebbe non essere in grado di visualizzare correttamente le pagine oppure di utilizzare alcuni servizi.

I cookie tecnici possono essere ulteriormente distinti in:.

Fanuc id clamping

Questi cookie hanno il compito di profilare l'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso durante la sua navigazione. Utilizziamo cookie tecnici di navigazione per garantire la corretta visualizzazione del sito e il funzionamento del servizio di simulazione. Per cookie analytics di terza parte intendiamo quelli utilizzati dal servizio di Google Analyticsdi cui il sito si avvale come strumento di analisi anonima e aggregataper tenere traccia in modo del tutto anonimo delle caratteristiche software e hardware inerenti ai dispositivi utilizzati dagli utenti che visitano il sito e delle loro abitudini di navigazione, come ad esempio il numero di visualizzazioni giornaliere di ciascuna pagina.

protocollo dintesa relazioni sindacali

Tutti questi dati sono essenziali per permetterci di effettuare un piano di aggiornamento del sito che tenga conto delle reali esigenze degli utenti e delle tecnologie da loro utilizzate. Inoltre, In alcune pagine del sito sono presenti delle informazioni geografiche che utilizzano il servizio di Google Maps che potrebbero fare uso di cookie di tracciamento. Di seguito si riportano i link relativi alle istruzioni su come abilitare questa opzione nei vari browser:.

Di seguito riportiamo i link alle pagine di istruzioni per impostare questa specifica opzione nei vari browser:. I Dati Personali dell'Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione, da abusi nell'utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell'Utente.

Android write file to external storage

Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le informazioni di contatto.